Skip to content Skip to footer

Parole dalla zona rossa

13.00

Un racconto del primo anno di pandemia che, attraverso una parola al giorno, alterna la visuale della scuola a quella della famiglia: una raccolta di parole come tentativo quotidiano di comporre e sovrapporre con pazienza i pezzi di un mondo che appare improvvisamente capovolto.

Estratto (Indice – Prefazione – Parte prima)

Video di presentazione ed elenco di altri video

Interviste audio

L’autrice

Elena D’Incerti

Attenzione

Pur risultando disponibile, al momento non è possibile acquistare il prodotto tramite queste pagine.

Informazioni aggiuntive

Prefazione

M. Celeste Maurogiovanni

Numero di pagine

XVIII + 91

Anno di pubblicazione

2021

Formato

Versione cartacea

ISBN

979-12-80521-03-3

Un racconto del primo anno di pandemia: un'insegnante affronta la sfida professionale ed emotiva della didattica a distanza, insieme a una quotidianità familiare dai ritmi completamente cambiati. Mentre il tempo si dilata nel lockdown primaverile e poi riprende, carico di incertezze, in autunno, le parole di ogni giorno diventano uno spunto per creare una "letteratura della memoria": la scuola non è più la stessa e forse non lo sarà mai più, con i figli distanza e presenza fisica si giocano sul filo di un equilibrio da reinventare di continuo. E su uno sfondo dolente la città italiana più colpita dalla violenza del virus, Milano.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Parole dalla zona rossa”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Recensioni online

Eventi in calendario

Archivio eventi per Parole dalla zona rossa

Archivio presentazioni generiche e/o tematiche